La Sera, Sees The Light


A cura di George, Venerdi, 6 aprile 2012


Ad un anno dall’uscita del suo disco di debutto solista, Katy Goodman porta avanti il suo progetto La Sera con il secondo album “Sees The Light”. Lo stile della Goodman da sola si discosta abbastanza dal genere della sua band originaria, accennando solo talvolta i toni garage in un contesto che guarda invece con molta più convinzione ad un indie-pop che ricorda più gli She & Him. Anche la voce della Goodman inoltre in diversi brani, quelli meno tirati, sembra echeggiare quella della Deschenal e se dal punto di vista puramente compositivo il paragone può comunque reggere, da quello del contorno e degli arrangiamenti si sente tutto il peso della presenza o dell’assenza in questo caso di M. Ward.

 “Sees The Light” è un buon disco, con qualche pezzo sicuramente orecchiabile e degno di entrare nella vostra playlist dell’estate, soprattutto quando la bassista decide di imprimere una certa accelerazione come in Please Be My Third Eye e I Can't Keep You in My Mind, dai toni vagamente più college-rock. Mentre è quando Katy si ferma a pensare e prova a scrivere canzoni meno leggere e più costruite che emergono alcuni problemi che tendono a scemare in noia soprattutto a centro disco dove né la lenta ballata It’s Over Now né il dream-pop di I’m Alone riescono a convincerci nemmeno dopo parecchi ascolti.

I problemi principali emergono su diversi aspetti: una voce che è abbastanza monocorde seppur abbastanza gradevole, una parte musicale che si appoggia troppo su una chitarra che non colpisce mai troppo limitandosi spesso al compitino di finire ciascun brano esattamente come è iniziata. Sul finale i toni tendono ad scurirsi nuovamente in Drive On, meglio di altre e farsi grezzi in How Far We've Come Now, che suona molto come delle Vivian Girls che si scoprono dark. Insomma c’è una crescita probabilmente della Goodman solista rispetto al debutto, ma questa non giustifica ancora appieno una eventuale svolta solista per altro non annunciata né prevista ad oggi. Se La Sera si prefigge come obiettivo essere un passatempo per Katy ed i suoi fan può bastare così, se vuol essere altro c’è parecchio da fare.

 

Tracklist

01. Love That's Gone
02. Please Be My Third Eye
03. I Can't Keep You in My Mind
04. Break My Heart
05. It's Over Now
06. I'm Alone
07. Break My Heart
08. Drive On
09. How Far We've Come Now
10. Don't Stay

 

Links

La Sera

Label: Sub Pop


Contenuti correlati