Night Birds, Maimed For The Masses 7"


A cura di MaxRozzo, Mercoledi, 14 agosto 2013


L’anno scorso Larry Livermore li ha inclusi nella sua compilation, quest’anno Fat Mike li ha arruolati per un 7”: se gente del genere ha dato loro fiducia un motivo valido ci dovrà pur essere no?
Così decido di buttarmi su questo 7” dal titolo “Maimed For The Masses” che con i suoi quattro pezzi mi da non uno bensì quattro validi motivi per consigliare i Night Birds a tutti coloro che amano il punk/hc di stampo ’80.
La band è di Brooklyn, nasce nel 2009 con al basso un ex-Ergs e suona appunto un ottimo hc vecchia scuola che si rifà alla scena californiana dei tempi d’oro.
Il 7” ha anticipato il loro terzo lp (“Born To Die In Suburbia”) e si apre con la title-track che è una vera bomba: batteria serrata, chitarra incisiva, voce maleduta, grandi cori alla Adolescents e assolone. Si superano i 3 minuti di durata ma non ce ne s’accorge nemmeno. Barred Out non si discosta di troppo, riducendo solo la propria durata sotto i 2 minuti.
Sul lato B Last Gasp si presenta con delle chitarre che riecheggiano i Dead Kennedys, mentre la strumentale Boat Trash mi fa venire in mente gli Agent Orange.
Accostamenti con nomi “importanti” dunque: ascoltateli e vedrete che non sono parole a vanvera! 

Tracklist

01.Maimed For The Masses
02.Barred Out
03.Last Gasp
04.Boat Trash

Links

Night Birds

Label: Fat Wreck Chords


Contenuti correlati